Codice Unlocked

giovedì 13 luglio ore 21.15codiceUnlocked
sabato 15 luglio ore 16.30

di Michael Apted, Mikael Håfström
con Noomi Rapace, Orlando Bloom, Michael Douglas, Toni Collette, John Malkovich

Thriller (98 min)
regia Michael Apted, Mikael Håfström
con Noomi Rapace, Orlando Bloom, Michael Douglas, Toni Collette, John Malkovich, Matthew Marsh, Brian Caspe, Adelayo Adedayo, Akshay Kumar, Philip Brodie, Tosin Cole, Tom Reed (II), Michael Epp, Aymen Hamdouchi, Raffaello Degruttola, Makram Khoury, Rami Nasr, Kevin Shen

Alice, agente della CIA esperta nella conduzione di interrogatori, riesce ad ottenere da un giovane prigioniero membro di una cellula terroristica delle informazioni vitali su un prossimo attacco contro un obiettivo americano a Londra. La donna riferisce i risultati dell’interrogatorio a Frank Sutter, uno dei responsabili dell’operazione, ma di lì a poco scopre di essere stata raggirata perché Sutter non è affatto chi lei pensa. Alice si rende conto di aver fornito involontariamente all’uomo informazioni utili alla realizzazione dell’attentato ed entra in azione per fermarlo.

Dalla realtà alla finzione, lo spettro del terrorismo sconvolge nei telegiornali e intrattiene la platea allo spegnersi delle luci in sala. Il regista Michael Apted sfrutta la paura del diverso, per costruire un thriller che cavalca l’onda degli attentati dinamitardi e delle auto lanciate a perdifiato contro i simboli del potere. Noomi Rapace si cala nei panni di un’esperta di interrogatori dal passato turbolento, che deve proteggere il popolo e la Regina dalla minaccia islamica. Niente di nuovo sotto il sole, se non fosse che il vero nemico non viene solo dal Medio Oriente. Codice Unlocked è un film d’azione con sterzate da spy story più vicine al machismo di 007 che all’umanesimo dei romanzi di John Le Carré. I nostri eroi non provano fatica, e si muovono in scenari da finimondo con il ghigno di chi sa già di spuntarla. Apted costruisce un film misurato, forse troppo, che avrebbe bisogno di qualche scossone in più oltre ai soliti colpi di scena puntuali come il tè delle cinque. Il cast stellare regala un po’ di verve e Orlando Bloom si improvvisa pirata moderno, ma non perde la sua faccia d’angelo in una Londra ricca di intrighi. 98 minuti degni di un uggioso pomeriggio primaverile. (Cinematografo.it)

Giarda il trailer

Be Sociable, Share!