The front runner – Il vizio del potere

Sabato 6 luglio 21.15frontrunner
Domenica  7 luglio 17.30 – 21.15

di Jason Reitman
con Hugh Jackman, Vera Farmiga, Alfred Molina

Drammatico, Thriller
di: Jason Reitman
con: Hugh Jackman, Vera Farmiga, Alfred Molina, Sara Paxton, Kaitlyn Dever, Molly Ephraim, Mamoudou Athie, J.K. Simmons, Courtney Ford, Ari Graynor, Kevin Pollak, Bill Burr
PAESE: USA
DURATA: 113 Min

The Front Runner – Il Vizio del Potere, il film diretto da Jason Reitman, racconta la sfortunata vicenda del candidato democratico Gary Hart (Hugh Jackman) che nel 1988 fu costretto ad abbandonare la corsa alle elezioni presidenziali a causa di una relazione illecita con Donna Rice (Sara Paxton). Al suo posto vinse il ticket Michael Dukakis che, come sappiamo, fu sconfitto dal repubblicano George Bush.

Nella primavera del 1987, nelle fila del partito Democratico emerse un chiaro ed innegabile favorito nella corsa alla candidatura presidenziale: il Senatore del Colorado Gary Hart – il cui brillante e carismatico idealismo, oltre al puro fattore passionale, sembrava seriamente destinato alla massima carica della Casa Bianca, per scrivere un nuovo capitolo della storia americana. In aprile, Hart aveva creato il vuoto tra i suoi avversari. Tre settimane più tardi, dopo una spettacolare caduta in disgrazia, era fuori per sempre dalla corsa alle presidenziali.
The Front Runner esplora il momento della caduta improvvisa di Hart, come momento spartiacque della nazione. In questo singolare momento, il pubblico e il privato, politica e celebrità, giornalismo e gossip, nuove strutture di potere e vecchi squilibri di potere, ideali alti e difetti molto umani sembravano fondersi e combinarsi – disegnando un nuovo panorama tumultuoso con il quale tutti noi stiamo ancora facendo i conti.
Jason Reitman torna a convincere con un ottimo esempio di cinema liberal, raccontando la parabola sfortunata di un politico che avrebbe potuto cambiare il mondo e l’America, se non fosse caduto in un peccato molto umano e banale. La fine dell’era reaganiana sembrava poter segnare l’inizio di quella del favorito per le elezioni presidenziali del 1988, Gary Hart. Ma in pochi mesi il favorito può cadere in disgrazia. Ritratto di anni in cui la complessità del discorso politico iniziò a lasciare spazio, nei media, alla curiosità per la vita privata, oltre che quella pubblica. Hugh Jackman ottimo protagonista di un film che va molto al di là della storia e degli anni che racconta. (Mauro Donzelli – Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film The Front Runner – Il Vizio del Potere.

Guarda il trailer

 

Be Sociable, Share!