Il re leone

Sabato 28 settembre 16.30-21.15reLeone
Domenica 29 settembre 16.30 – 21.15

di Jon Favreau
voci di Marco Mengoni, Elisa, Edoardo Leo

Animazione, Avventura, Azione
di Jon Favreau
voci  italiane di Marco Mengoni, Elisa, Edoardo Leo, Stefano Fresi, Luca Ward, Massimo Popolizio
Durata: 118 min
Il Re Leone, il nuovo film Disney in live action diretto da Jon Favreau, ci porta in un viaggio nella savana africana dove è nato un futuro re.
Simba (voce italiana di Marco Mengoni) prova una grande ammirazione per suo padre, Re Mufasa (voce italiana di Luca Ward), e prende sul serio il proprio destino reale.
Ma non tutti nel regno celebrano l’arrivo del nuovo cucciolo.
Scar (voce italiana di Massimo Popolizio), il fratello di Mufasa e precedente erede al trono, ha dei piani molto diversi e la drammatica battaglia per la Rupe dei Re, segnata dal tradimento e da tragiche conseguenze, si conclude con l’esilio di Simba. Con l’aiuto di una curiosa coppia di nuovi amici, Simba dovrà imparare a crescere e capire come riprendersi ciò che gli spetta di diritto.
Con questa nuova versione de Il Re Leone, i personaggi del classico d’animazione classici ritornano sul grande schermo come non li abbiamo mai visti. Tra loro ritroveremo:
Nala (voce italiana di Elisa) amica di Simba quando sono entrambi cuccioli, destinata a diventare una potente leonessa che si preoccupa del futuro delle Terre del Branco.
Timon (voce italiana di Edoardo Leo), uno spiritoso suricato che soccorre Simba dopo che quest’ultimo fugge dalla Rupe dei Re in cerca di una vita diversa.
Sarabi, la moglie forte e sofisticata di Mufasa, nonché affettuosa e severa madre di Simba e rispettata regina della Rupe dei Re. Zazu, bucero dal becco rosso, braccio, anzi ala destra di Re Mufasa. Rappresenta gli occhi e le orecchie del regno e si occupa di comunicare tutte le notizie della giornata, sia quelle buone sia quelle meno buone.
Rafiki, un saggio primate sciamano, consigliere reale di Mufasa. È presente alla nascita di Simba e anche nel momento in cui il futuro re si trova a un bivio.
Le Iene, del cui branco fanno parte Shenzi, Azizi e Kamari: alleati, soldati e malvagi scagnozzi di Scar.

Il Re Leone “2.0” è un’esperienza notevole sul piano tecnico, fondendo due anime della Disney grazie allo stupefacente lavoro della Moving Picture Company sulla CGI fotorealistica: il cuore documentaristico si sposa con quello narrativo-favolistico. Favreau e i capi della major però ottengono il risultato vivendo di rendita al 95% sul film originale, riproposto scena per scena e canzone per canzone, con tempi dilatati per coprire la mezz’ora in più rispetto all’originale del 1994. Al di là della messa in scena, non si prova nemmeno a cercare una vera identità alternativa che giustifichi la riapertura di un classico. (Domenico Misciagna – Comingsoon.it)

Guarda il trailer

Be Sociable, Share!